CORSI DI FOTOGRAFIA PHOTOLUX FESTIVAL

(LIVELLO AVANZATO) – Febbraio/Giugno 2017

Contenuto del Corso: Utilizzo di Adobe Camera Raw e realizzazione di un Progetto Fotografico.

Quattro mesi di riprese fotografiche, revisioni di gruppo, discussioni, messa a punto estetica e tecnica. Ecco il risultato.

Espongono in questo spazio: Benedetta Capecchi; Silvia Cascinelli; Chiara Francesconi; Mario Menga; Sara Menici.

Il programma del corso


BENEDETTA CAPECCHI

“È una storia che parla di donne, di contraddizioni, di forza e insicurezza.
Eteree, stremate, appese a un drappo.
Leggere, in caduta libera. Spalle larghe.
Ripiegate, rannicchiate. A bocca chiusa.
Le donne, i tessuti e il palcoscenico di un teatro.
Benedetta Capecchi

Un grazie al Comune di Montecarlo, al Teatro dei Rassicurati, a Kety di Basilio, Lucia Marchese e Caterina Pieraccini.”

 



SILVIA CASCINELLI

In questo secondo portfolio ho voluto fotografare le donne, le mamme, le bambine.Le ho fatte spogliare per catturare la loro intimità, però continuando a scattare ho capito che gli occhi sono quelli che rivelano l’anima e non tutte le persone sono disposte a mostrarla.
Silvia Cascinelli

 



CHIARA FRANCESCONI

“Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita, quelle sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni.”
(Marc Levy)

Gli anni che passano lasciano un’impronta indelebile su persone e cose, lasciano emozioni e ricordi di una vita vissuta.

Con queste foto voglio mostrare la quotidianità dei miei nonni che tramite le molteplici azioni giornaliere e  gli immensi sguardi raccontano una magnifica storia.
Chiara Francesconi

 



MARIO MENGA

Quando giriamo per i mercatini, guardiamo gli oggetti e ci stupiamo della creatività e della inventiva racchiusa in essi, a volte ci portiamo a casa alcuni di oggetti senza però fermarci a conoscere chi lo ha realizzato.

Ma se alziamo lo sguardo solo per un attimo vedremo anche i volti di quelle persone che hanno dato vita agli oggetti, con i loro occhi ci raccontano molto di loro stessi e delle loro vite.

Se proviamo a parlarci conosceremo delle persone speciali che hanno tanto da dare e da dire.

Il mio lavoro nasce dalla voglia di conoscere e di capire chi con le proprie capacità ha creato tutto questo, per realizzarlo ho alzato lo sguardo ed ho cominciato a parlare con loro.
Mario Menga

 



SARA MENICI

Ho voluto provare a fare un percorso con me stessa, sul mio corpo e sulla mia anima. Ciò che ne è uscito è una ricerca introspettiva che ancora deve arrivare a termine.
Sara Menici